Il Grande Teatro e le Storie di Francesco Edallo

PrestAbiti

PrestAbiti č un sito creato da volontari per gestire il lascito di abiti di scena

Compagnia del Santuario

Rassegna stampa

Data: mercoledė 12 aprile 2017

Testata: La Provincia

COMPAGNIA DEL SANTUARIO

PIŲ DI 200 COSTUMI DI SCENA IN PRESTITO AGLI ATTORI

‘PrestAbiti’. Costumi in prestito gratuito alle compagnie teatrali e non solo. Tra le novità dell’anno al teatro San Domenico, anche l’iniziativa della famiglia di Francesco (Checco) Edallo , compianto attore e regista cremasco. La moglie Yetta Clarke e il figlio Mattia — insieme alla Compagnia del santuario da lui fondata — hanno donato alla fondazione San Domenico oltre 200 costumi di scena, attrezzatura,accessori e tanto altro. L’eredità delle commedie portate sul palco in 35 anni, ora diventa patrimonio della città. «Saranno al San Domenico, a disposizione gratuita di chi ne farà richiesta. Principalmente per attori delle compagnie teatrali, ma la proposta è aperta anche ai privati», ha spiegato ieri in conferenza stampa Clarke. Tutti gli abiti e gli oggetti di scena sono stati fotografati e archiviati e sono andati a comporre un catalogo disponibile sul sito della compagnia del santuario e su quello del teatro San Domenico, alla voce ‘PrestAbiti’. Basterà contattare i referenti per ottenere i costumi gratuitamente. Senza precisi limiti di tempo per la restituzione, concordata al momento, ma con la clausola delle perfette condizioni dell’abito al rientro in fondazione. «Spesso a Checco venivano chiesti da altri attori e lui li ha sempre donati con gioia. Credo sarebbe felice di questa iniziativa», ha concluso la moglie

 Elenco articoli